Gli strumenti
per posizionare il tuo sito web.

Posizionare il sito web è una delle grandi sfide per te che hai investito nel realizzare una bella vetrina per la tua attività.
Hai fatto molto ma, nonostante tutto, il tuo sito non riesce a posizionarsi in prima pagina?

Cosa vuol dire posizionare il tuo sito.
Posizionare correttamente il tuo sito web sui motori di ricerca significa fare in modo che, per determinate chiavi di ricerca, le pagine che parlano dell’argomento ricercato dall’utente, compaiano in prima pagina.
Google è il principale motore di ricerca, utilizzato da nove utenti su dieci ed è, quindi, naturale basarsi sul suo algoritmo per comprendere se le attività messe in atto sono corrette o meno.

In questo articolo non vogliamo concentrarci troppo sugli accorgimenti tecnici necessari per una corretta SEO, ma vogliamo parlarti degli strumenti che, al di là dei tecnicismi, possono influire positivamente sulla SEO e, di conseguenza, sul posizionamento in prima pagina del tuo sito.

Gli strumenti fondamentali per la SEO.
Sai già, sicuramente, come sia fondamentale per posizionare il tuo sito svolgere le seguenti attività: keyword research, creare contenuti intorno alla parola chiave, usare URL brevi e descrittivi, scrivere correttamente titoli e meta description, rimuovere ciò che rallenta il caricamento delle pagine.

Ma basta, tutto questo, per posizionare il tuo sito in prima pagina? Fino a qualche anno fa, forse, si, ma oggi assolutamente no. I siti che parlano di quello di cui parli tu oppure che vendono quello che vendi tu, sono decine di migliaia.
In sostanza, nel 2022, per apparire in prima pagina, il tuo sito entra in concorrenza con migliaia di competitors per aggiudicarsi una posizione tra la quinta e la decima.

Come fare? Gli accorgimenti tecnici non sono più sufficienti.
Ricordati che internet è una rete e come tale Google premia i siti che più sono interconessi agli altri: Google vuole che il tuo sito sia un pezzo attivo del web e non un’isola felice e isolata.
Come fare, quindi, a migliorare il posizionamento del tuo sito?

Grazie a una strategia di backlinks. Cosa sono i backlinks? Sono link (come questo segnato in blu), che partono da un sito diverso dal tuo e che parlano di un argomento affine al tuo business, rimandando al tuo sito web tramite un “anchor text”. Cos’è un “anchor text”? Un link che utilizza una parola chiave di interesse per il tuo business e che, appunto, rimanda al tuo sito.